Dieci cose da vedere e fare a Lisbona

Soleggiata e rilassata, Lisbona è una città vibrante in cui è impossibile annoiarsi. Ogni angolo sembra creato per essere fotografato, mi ha stupito la sua semplicità e la sua inaspettata bellezza.
Lisbona è il giusto connubio tra storia, arte, divertimento e buona cucina. Non le manca proprio nulla.
Per aiutarti a sfruttare meglio il tuo tempo a Lisbona ecco una lista di quello che ti consiglio di vedere in città per entrare proprio nel vivo della cultura portoghese e visitare i suoi angoli più belli.

Lisbona sorge su 7 colli, ecco perché è tutta in salita o discesa. Non lasciare che questo ti abbatta. Portati scarpe comode e Sali sui mille punti panoramici che la città ti offre.

Per godere a pieno di tutte le attrazioni turistiche, considera l’acquisto di Lisboa Card per 24, 36 o 72 ore a partire da 20€.
La card ti permette di visitare 23 musei di Lisbona gratis, accedere illimitatamente ai mezzi pubblici e godere di sconti importanti in molte attrazioni turistiche. Clicca qui per acquistare.

Ricordati di cambiare il tuo voucher lisboa Card all’aeroporto (Ufficio Informazioni Turistiche presso l’area Arrivi), aperto dalle 07:00 alle 23:30; o presso il Lisboa Welcome Centre, Praça do Comércio, aperto dalle 09:00 alle 20:00.

Arriverai in Aeroporto, prendi la metro e lascia le valigie in Hotel. Ci sono tantissime cose da fare e da vedere in centro.

I quartieri più tradizionali sono Baixa, Chaido, Bairro Alto, Alfama e Belém. Ognuno di questi distretti ha la sua vitalità ed essenza uniche.

MAPPA, COSA VEDERE A LISBONA?

Qui sotto ho creato una mappa personalizzata con i luoghi d’interesse di Lisbona di cui ti sto per parlare. Puoi salvarla tra le tue mappe di Google Maps e partire con la tua esplorazione.

Legenda:

Giallo: Miradouros, punti panoramici

Rosso: attrazioni turistiche, luoghi d’interesse storico

Blu: Piazze e strade per passeggiate

Verde: Parchi e giardini

Arancione: Chiese

Fucsia: movida notturna

Rosa: Ristoranti, bar, pasticcerie

Azzurro: Ristoranti rilevanti

Blu scuro: Musei e acquari

Quartiere Baixa

Baixa è il quartiere più centrale e rinomato di Lisbona, dove si trovano la maggior parte dei negozi e delle attività ricreative. Baixa è piena di negozi e ristoranti ed è sempre affollata durante il giorno.

Questo quartiere ospita le piazze e le strade più emblematiche della capitale. Il quartiere inizia in Piazza Restauradores (Praça dos Restauradores), continua su Avenida da Liberdade, attraverso Praça Marquês de Pombal e da questo punto in avanti è considerata la “Lisbona moderna”.

Cosa vedere a Baixa

  • Avenida da Liberdade è un bellissimo e maestoso viale, lungo poco più di un chilometro . Disseminato di edifici storici e marciapiedi mosaicati che formano piacevoli motivi in ​​bianco e nero. È pieno di caffè, monumenti e giardini.
  • Piazza Rossio (Plaça do Rossio), è la piazza più vivace di Lisbona, dove si incontrano gente del posto e visitatori. Nei pressi della piazza sorge la Stazione Rossio, punto nevralgico della viabilità e con una stupenda entrata.
  • Praça do Comércio, una piazza sorprendente, un tempo era il punto nevralgico per le merci dalle colonie portoghesi ma anche sede palazzo Reale, andato poi distrutto nell’incendio del 1755. A mio avviso è la piazza più abbagliante della città con il suo lato sud affacciato sul fiume Tago.
  • Ascensore di Santa Justa: una curiosa attrazione turistica che è anche un utile mezzo di trasporto.
  • Miradouro de Sao Pedro de Alcantara: piazza e punto panoramico sulla città, affollato di baretti

Quartiere Alfama

Alfama è un sobborgo di pescatori vecchio, gentile e umile a Lisbona. Situato ai piedi del castello di São Jorge, tra la collina e l’oceano, questo quartiere racchiude l’essenza della città. Per arrivare nella parte superiore di questo sobborgo unico, puoi andare a piedi dal centro o prendere il nostalgico tram nº 28, che Ti lascia nel punto più alto di Alfama.
il tram 28 che ti offrirà un giro accidentato e molto portoghese tra i tre quartiri più famosi di Lisbona (baixa, alfama e barrio alto, accanto alle attrazioni più celebri della città. inoltre ti aiuterà a evitare di scalare alcune delle ripide colline. Un’area piena di aromi ed emozioni miste, dove Fado è stato creato negli anni 1820. Se vuoi saperne di più sulla musica Fado, il Museo Fado si trova in questa parte della città.

Se visiti la parte superiore di Alfama (vicino al castello di São Jorge), avrai una vista impressionante di tutto il quartiere che scende al fiume Tago e al suo porto.

Cosa vedere ad Alfama:

  • Castelo de São Jorge e giardino: Castello moresco situato su una collina, da qui si gode di una vista stupenda sulla città
  • Miradouro de Santa Luzia: il mio miradouro preferito di Lisbona. Non ci sono parole per descrivere quanto sia bello. La terrazza si affaccia principalmente sul Tago ed è adornato da azulejos e bouganville. Un contrasto stupendo e romantico. Non è difficile trovare artisti di strada che accompagnano la vostra visita con il suono della chitarra acustica.
  • Miradouro das Porta do Sol: a pochi passi da Santa Luzia, da questo punto panoramico si gode la vista sui tetti arancioni della città che si tuffano nel mare azzurro.

Barrio Alto e Chiado

Chiado e Barrio Alto rappresentano Lisbona nella sua forma più bohémien e alternativa.

Il Chiado è un quartiere elegante e bohémien di Lisbona, tra Bairro Alto e Baixa Pombalina. È spesso paragonato al quartiere Montmartre di Parigi, ricostruito dopo essere stato distrutto da un incendio nel 1998.

Cosa vedere a barrio Alto e Chiado:

  • Convento do Carmo: le rovine di una bellissima chiesa gotica senza tetto, crollato durante l’incendio del 1755
    Santa Just Lift o l’Ascensor da Glória: Questo storico elevador, porta ad un bel miradouro in una piazzetta viva con bancarelle, streetfood e musica fado.. La corsa è breve e costa 3,80 per andata e ritorno.
  • Statua di Fernando Pessoa: Il caffè più famoso di Chiado si chiama A Brasileira, dove un tempo andava il poeta Fernando Pessoa, e sulla strada adiacente al suo ingresso c’è persino una statua in bronzo del poeta seduto a uno dei tavoli. Questo caffè è molto popolare tra i turisti che si scattano una foto seduti al tavolo con lui.

Belém

Alcuni dei monumenti più importanti di Lisbona si trovano a Belem e le sue vedute sono imperdibili. Belém è il distretto più a sud-ovest di Lisbona, lontano dal centro della città, ma facilmente accessibile, alla foce del fiume Tago. I vari esploratori del Portogallo salparono da questa parte della città verso altre parti del mondo e riportarono ricchezze e le loro numerose scoperte. Come arrivare a Belém? Il modo più semplice per arrivare a Belém dal centro di Lisbona è prendere il tram 15 nella stazione di Cais do Sodré, nella Praça do Comércio. Se preferisci provare un altro mezzo di trasporto, ti consiglio di prendere una barca dalla stazione fluviale. Il viaggio offre una vista meravigliosa della città dal mare.

 

 

Cosa vedere a Belem:

  • Monastero di Jerónimos: Bellissimo e imponente Monastero bianco. La fila per entrare puo’ durare anche mezzora, suggerisco di partire presto e visitarlo come prima attrazione a Belem, ne vale davvero la pena. Chiuso il lunedì. Costo del’ingresso 12.50 €
  • la Torre di Belém: antico avamposto di avvistamento affacciato sul fiume Tago. Uno dei monumenti simbolo della città. Con Lisboa Card l’ingresso è gratuito, altrimenti 8.50€
  • Monumento alle Scoperte: Scenografico monumento in memoria grandi navigatori portoghesi. Si affaccia sul fiume come una prua di nave dal un lato e dall’altro su una grande piazza pedonale con rappresentazione dei punti cardinali e del mondo.
  • Ponte 25 de Abril: gemello europeo del Golden gate di san Francisco (In California). Collega Lisbona con Almada.

Caffè e pasteis

Caffè e pasteis. Che sia mattina o pomeriggio, ogni momento è perfetto per gustarsi un buon caffè in centro in un bel bar o paselaria. Assaggia gli iconici Pasteis de Nata, una delizia di crema cotta al forno. ma non lasciarti sfuggire anche gli altri fantastici pasticcini che sono probabilmente in mostra (i portoghesi amano i loro dolci) e sceglierne uno che attira la tua attenzione.
Se vuoi direttamente provare i Pasteis de Nata originale fin dal 1837, a Belém troverai la pastaleria storica dove li hanno inventati. (Pasteis de Belem, de Belém 84-92, 1300-085 Lisboa, www.pasteisdebelem.pt)
La fila è sempre molto lunga merito della fama ma non lasciarti scoraggiare! Sono preparatissimi a servire tutti nel minor tempo possibile. Tempo massimo di attesa 10 minuti!!!! Inoltre all’interno della pasticceria gli arredi ed il profumo di crema ti faranno sprofondare nella vera atmosfera portoghese.

 

Alcantara (Lx Factory)

Tecnicamente, Alcântara è una parrocchia del distretto di Lisbona, ma i locali la considerano parte della città. Situato tra il centro e Belém, è un quartiere lungo il fiume dove i visitatori troveranno Docas de Santo Amaro, un molo pieno di bar e ristoranti  e la LX Factory (un complesso di fabbriche ristrutturato che è stato convertito in negozi, uffici, ristoranti e altro ).

LX Factory, una volta era una vecchia fabbrica è ora un complesso di intrattenimento e shopping che conserva il suo fascino storico mentre riunisce la comunità a Lisbona.

Assaggia il famoso Bacalhau ascoltando il fado

Lisbona si è guadagnata la reputazione di punto di riferimento per i buongustai e non mancano i fantastici ristoranti, qualunque sia la tua dieta e i tuoi gusti.

Il mio suggerimento è di assaggiare una delle 300 ricette portoghesi di Baccalà in un ristorante con fado in modo da poter ascoltare la bella musica malinconica del Portogallo mentre mangi. Mentre cammini attraverso Alfama, troverai sicuramente ristoranti con menu allettanti e cartelli che esclamano “FADO HOJE” (“fado oggi”).

 

Cais do Sodrè e la vita notturna

Dirigiti a Cais do Sodrè, più precisamente alla Pink street che di notte si anima e diventa il centro del divertimento della città. La zona a più alta concentrazione di club e discoteche di Lisbona. Qui si trovano esclusive terrazze bar, le più grandi discoteche che si affacciano sul Tago.

Oceanario di Lisbona

L’acquario più grande del mondo ed anche il più scenografico. Si colloca su una struttura posizionata proprio sopra il fiume in un’isola artificiale.
Tutto l’Ocenario si sviluppa intorno al grande serbatoio centrale, enorme vasca popolata da squali, tonni e pesce luna.
Intorno al grande acquario sono stati ricreati vari ecosistemi per ospitare altre creature marine come pinguini, pesci tropicali, meduse… la visita costa 19 euro

Acquista su Get Your Guide il biglietto d’ingresso per saltare la fila

 

Palacio Marqueses de Fronteira

Largo São Domingos de Benfica 01, 1500-554 Lisboa.
Storica residenza del 1640 dei Marchesi di Frontiera. Interni lussuosi e giardini cosiddetti all’italiana, davvero magnifici. E’ stupendo passeggiare tra le sue stanze e ammirare gli azulejos dei giardini che raffigurano scene di epiche battaglie.

Lisbona è una città che mi ha sorpreso per la sua bellezza e ci sarebbero ancora tanti posti da descrivere, comunque spero che tu abbia trovato utile questo post!

Se hai domande o hai un posto preferito a Lisbona che non è nella mia lista, lasciami un commento qui sotto.

 

Go on traveling!

Lety goes on

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Articoli in rilievo

gradara-capitale-medioevo-amore-001-letygoeson
santarcangelo-di-romagna-1-letygoeson
un-giorno-a-mostar-bosnia-2-letygoeson
croazia-in-6-giorni-2-letygoeson
dieci-cose-da-fare-a-lisbona2-letygoeson

Calendario dei Post

Giugno: 2019
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Adsense

error: Content is protected !!