Curiosità e stranezze di Cuba

da 3, Feb, 2021Cuba

Cuba è una delle destinazioni turistiche più ambite dei Caraibi per le sue splendide spiagge, la ricca storia e le tradizioni e l’incredibile scena musicale.
Con 109.884 chilometri quadrati, Cuba è l’isola più grande dei Caraibi. Grazie alle sue dimensioni, la costa si estende per oltre 5.600 miglia, con oltre 200 baie e 250 spiagge!

..Ok ok, dopo queste nozioni da libro di geografia, torniamo alle cose divertenti ed alle stranezze che ti ho promesso nel titolo!

Sia che tu abbia intenzione di visitare o che stia semplicemente rispolverando le tue conoscenze cubane, c’è molto di più in questo paradiso soleggiato dei sigari, salsa e Fidel Castro. Ecco sette fatti curiosi su Cuba.

Foto di copertina di Yasiel Scull da Pexels

Il Natale bandito dallo Stato

Al culmine del regime comunista di Castro, Cuba funzionava come uno stato ateo. Nel ’69 Castro ha ufficialmente abolito il Natale e per 30 anni non è stato riconosciuto come festa ufficiale. Durante questo periodo, il Natale veniva chiamato Las Navidades Silenciadas (il Natale “silenziato”).

Dopo la storica visita di Papa Giovanni Paolo II a Cuba, il Natale è ripreso, come si legge anche da questo articolo del 1998. 

Foto di Sophia da Pexels

Il baseball sport Nazionale!

Le origini della popolarità del baseball in tutta l’isola sono un argomento caldo e ancora oggi vi sono diverse storie al riguardo.
Pare che sia diventato popolare grazie agli studenti cubani che sono tornati a casa dopo aver studiato nelle università negli Stati Uniti. Successivamente, alla fine del 1800, gli spagnoli bandirono lo sport, il chè rese lo sport ancora più popolare, rendendolo negli anni un simbolo della lotta per l’indipendenza dalla Spagna.

Ancora oggi, sia per il suo “fattore nostalgico” sia per il divertimento, è rimasto lo sport più popolare dell’isola.
Capiterà sicuramente di vedere una partita di baseball trasmessa in uno dei tanti bar de L’Avana!

 

Domino, gioco popolare

Se in Italia è consuetudine trovare le persone intente a giocare a carte (Scopa, tressette, Briscola), a Cuba sono presenti innumerevoli tavolini in pietra ai lati delle strade ed è facile trovare gruppi di 4 che si sfidano ad una partita di Domino. 
Mi sono ritrovata a giocare a questo gioco che non vedevo almeno da vent’anni proprio in mezzo alle strade di Havana Centro! Ho anche vinto!!!! 

La Santeria: religione popolare

Ancora oggi la cultura cubana e quella africana sono intrinsecamente legate l’una all’altra. Durante l’era coloniale, migliaia di schiavi africani arrivarono nei Caraibi con le navi per lavorare nelle piantagioni.
Approdati nelle colonie, i nuovi venuti portavano con sé i riti delle proprie origini. Le stesse credenze che nei decenni seguenti, mischiandosi al cristianesimo, avrebbero dato vita alla Santeria cubana, al Vudù haitiano e, in Brasile, al Candomblé e alla Macumba.

Come si può spiegare in breve la Santeria? La Santeria la si può considerare molto più che una religione, è un sistema di pratiche magiche, una filosofia e uno stile di vita. Un tratto fondamentale della cultura cubana, un mix di tradizioni tra la fede Yoruba e quella Cattolica.
Per saperne ancora di più, ti consiglio questo articolo che parla della Santeria nel dettaglio anche se, personalmente ti consiglio di fartela spiegare da una “abuelita” (nonna) Cubana quando andrai!

Cuba e l’alfabetizzazione 

Arrivando a 99,8, Cuba detiene uno dei più alti tassi di alfabetizzazione in tutto il mondo. Dopo la rivoluzione cubana, Castro ha lanciato un’iniziativa nota come Cuban Literacy Campaign per abolire l’analfabetismo e rendere l’istruzione accessibile a tutti, in particolare a quelli dei gruppi emarginati. Ad oggi, è ancora considerato un notevole successo.

L’uccello più piccolo del mondo

Cuba vanta una quantità impressionante di specie di uccelli endemiche – 25, infatti. Tra questi ci sono il colibrì ape, che è l’uccello più piccolo del mondo. A soli 6 cm al massimo, il minuscolo uccellino è famoso per i suoi vivaci colori cangianti ed è talmente piccolo che, talvolta, viene scambiato addirittura per un insetto.

Colibrì di Elena in volo – da Wikipedia

Foto di Alex Azabache da Pexels
 

Cuba e i 9 siti UNESCO

Cuba vanta ben 9 siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Uno dei più famosi è L’Avana Vecchia (Avana Vieja) in centro alla Capitale ma anche il Parco Nazionale Desembarco del Grandma, famoso per le sue scogliere e le terrazze calcaree.

Stupendi anche gli altri, famosi per rilevanza storica, culturale e naturalistica: i centri storici di Cienfuegos e Camaguey, Trinidad e la Valle de los Ingenios, La Valle di Vinales con le sue piantagioni di tabacco, il Castello di San Pedro de la Roca a Santiago de Cuba, il Paesaggio archeologico delle prime piantagioni di caffè nel sudest di Cuba e il Parco nazionale Alejandro de Humboldt.

Spero di averti interessato con questa carrellata di curiosità a Cuba e spero di averti ispirato a visitarla tu stesso (al termine dell’emergenza sanitaria mondiale, si intende!)

Per leggere altri approfondimenti su Cuba ti consiglio di dare un occhiata anche ai miei precedenti articoli: nella sezione dedicata a Cuba. 

 

Mi raccomando, riguardati e keep going on!

1 commento

  1. saretta bontempi

    Anche noi abbiamo amato Cuba con tutte le sue curiosità e stranezze, bel post complimenti!

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Articoli in rilievo

santarcangelo-di-romagna-1-letygoeson
croazia-in-6-giorni-2-letygoeson
dieci-cose-da-fare-a-lisbona2-letygoeson
malta-da-scoprire-itinerario-di-5-giorni-01-letygoeson

Calendario dei Post

Febbraio: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Adsense

error: Content is protected !!