Il borgo da favola: Grazzano Visconti

Incastonato tra i verdi colli piacentini come una gemma di rara bellezza, Grazzano Visconti è il minuscolo borgo che pare uscito da un libro di favole…e forse lo è…!

È tanta la perfezione di questo borgo e la cura dei dettagli a Grazzano Visconti che con un po’ di fantasia ci si sente catapultati improvvisamente indietro nel tempo, in una mattina qualsiasi del 1300.
Tanta è l’illusione suscitata che ti aspetteresti quasi di sentire suono cadenzato del maniscalco che forgia nella sua fucina, il chiocciare di qualche gallina che scorrazza libera, o il profumo del pane appena sfornato.

Un quadro dolce e fantasioso, insomma ma l’immaginario è purtroppo, solo questo: un’illusione indotta. Effettivamente Grazzano Visconti cela tutt’altra storia. Nonostante l’apparente aspetto, si nasconde un vero e proprio “falso storico”.

Il borgo di Grazzano Visconti

Grazzano Visconti è un borgo relativamente recente: passeggiare tra le strade e le vie del borgo dà l’impressione di essere nel Medioevo, ma questo delicato borghetto, medievale non lo è mai stato!

Quasi tutte le costruzioni che caratterizzano il borgo come lo vediamo oggi sono state realizzate a partire dal 1910 per volere di Giuseppe Visconti di Modrone , il quale decide di ricostruire tutti gli edifici del centro, allora in pessimo stato, donandogli una nuova vita e trasformandole in abitazioni in perfetto stile medievale, e rendendole così, abitabili.  

Abbracciando la tendenza tipica di quegli anni di ritorno al passato, a Grazzano Visconti non si trovano solo casette e strade ma anche diverse botteghe e laboratori artigiani anch’essi in pieno stile medievale, che hanno contribuito a mantenere vivo il borgo aumentandone via via la sua celebrità attirando così, un flusso sempre più consistente di turisti.

Dal punto di vista culturale e di promozione turistica questo borgo è davvero molto attivo: in qualsiasi periodo dell’anno potrete infatti ritrovarvi immersi in ogni sorta di eventi, rievocazioni storiche e feste in costume per tutte le età e tutti i gusti.

Il castello di Grazzano Visconti

Ma nonostante questa nuova veste moderna, Grazzano Visconti conserva al suo interno un cuore antico di grande bellezza: il castello, eretto nella seconda metà del 1300 da Gian Galeazzo Visconti, il Primo Duca di Milano, per la sorella Beatrice circondato come lo stile vuole, da un grande fossato, dotato di quattro torri e infestato da un romantico fantasma.

Il castello è circondato oggi da un enorme parco, caratterizzato da un gusto eclettico, unendo elementi di un giardino più formale con le atmosfere romantiche del paesaggio inglese, vanta la presenza di alcuni alberi secolari.
Passato il labirinto, fontane e la casetta dei giochi dei bambini costruita in muratura, si arriva alla statua di Aloisa, il famoso fantasma del castello. Un fantasma decisamente atipico, una signora bassina e tarchiatella che fu sposa di un capitano di milizia morta di gelosia e dolore per i continui tradimenti del marito, per questo motivo sia poi diventata la protettrice degli innamorati.

Harry Potter a Grazzano Visconti

Un posto tra tutti catturerà sicuramente la vostra attenzione se siete fan della Saga di Harry Potter: l’Emporio Stregato. Accanto all’ingresso del negozio appare addirittura l’iconica indicazione del Binario 9 e 3/4 e il carrello per metà incastonato nel muro!

L’emporio stregato è il primo negozio monotematico che vende merchandising ufficiale della Saga di Harry Potter, e ogni stregoneria che quel mondo fantastico ha prodotto, dalle bacchette magiche all’attrezzatura da Quidditch, cioccorane e vestiario tipico delle fazioni di Hogwarts . Un incanto per grandi e piccini, un peccato dover andar via!

Nonostante le torrette e gli edifici non siano state costruite realmente nel Medioevo, Grazzano Visconti è, e resta, davvero un gioiello tutto da scoprire.

Informazioni utili sulla visita a Grazzano Visconti

L’ingresso al borgo: Intero (adulti maggiori di 16 anni): 16,00 euro. Bambini: 8,00 euro per i minori di 16 anni e gratuito per i minori di 3 anni.

Il costo del biglietto è di 5€ per ogni singolo accesso, comprensivo di parcheggio. Il biglietto d’ingresso permette di accedere anche al Museo delle Cere.

Le visite al castello e al parco sono esclusivamente guidate ed hanno un costo di 7 Euro.

Eventi a Grazzano Visconti

In questo borgo vengono inoltre organizzate molte manifestazioni durante l’anno meglio indicati sul sito ufficiale http://www.grazzano.it/manifestazioni.  

Famosissimo è il Torneo de lo Biscione, una rievocazione storica in vesti medievali con tanto di gara di Tiro con l’Arco.

Nei pressi di Grazzano Visconti

Se non ne hai ancora abbastanza di perle medievali, nei pressi di Grazzano Visconti  troverai altre gemme nascoste tra i colli piacentini che ti stregheranno: L’incantevole borgo fortificato di Vigoleno mentre po’ più distante ti consiglio anche Grazzano Visconti e Bobbio, il borgo oltre il Ponte del Diavolo! Interessantissimo per autenticità anche Castell’Arquato, l’autentico borgo medievale del piacentino. 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Salva questo articolo su Pinterest per rileggerlo quando vuoi

Vuoi chiedermi un consiglio, raccontarmi le tue opinioni, suggerirmi qualcosa da fare o vedere o più semplicemente…salutarmi?

Lasciami un commento qui sotto oppure,

ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  LETYGOESON

sul profilo INSTAGRAM @letygoeson

Oppure seguimi su Pinterest per non perderti nessuno dei miei articoli di viaggi, itinerari, consigli e cibo

Ci vediamo lì!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Follow me on Bloglovin’

Follow

Follow me on Pinterest

Instagram Shooting Experience a Bologna

Iscriviti ad Amazon Prime

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Amazon Music

Instagram Shooting Experience a Bologna