Tresigallo la Città Metafisica in Emilia-Romagna

Tresigallo, la capitale del razionalismo italiano una città di rifondazione che proprio grazie alla sua modernità architettonica e urbanistica sue è stata insignita del riconoscimento di Città d’Arte.

Sono per le strade di Tresigallo, una cittadina assai particolare a metà strada tra le Valli di Comacchio e Ferrara. La visita mi sembrava assolutamente dovuta per vedere con i miei occhi l’originalità indiscutibile di questo luogo. Non ne sono rimasta delusa, anzi, questa città mi ha davvero ispirata.

In una tranquillissima domenica pre-pasquale, le strade semi deserte sono state il set perfetto di questa gita fuori porta in una dimensione parallela in terra, fatta di linee dritte, e strane forme geometriche.

Oppure sono finita dentro “Mistero e Malinconia” di Giorgio De Chirico senza accorgermene?

 

Metafisica: /me·ta·fì·ṣi·ca/ sostantivo femminile

Ogni dottrina filosofica che si presenti come scienza della realtà assoluta, che cerchi cioè di dare una spiegazione delle cause prime della realtà prescindendo da qualsiasi dato dell’esperienza;

Di architettura razionalista (o fascista) l’Italia ne è piena. Pensa a molti uffici postali, stazioni ferroviarie, stadi sportivi. La maggior parte degli edifici costruiti del periodo tra le due guerre, dicono poco, al giorno d’oggi, di politica ma sono certamente ben incasellabili in un indelebile periodo storico, impresso nella memoria di tutti.

Edifici razionali, senza troppi fronzoli ma progettati con uno scopo ben preciso. In molte città d’arte questi edifici si amalgamano quasi naturalmente negli scorci urbani, e quando sono accostati a Palazzi d’altre epoche creano un contrasto netto ma diventato ormai parte della nostra quotidianità.

A Tresigallo questo è l’unico stile architettonico presente, frutto di un progetto ben preciso che ancora oggi sorprende per modernità e cura dei dettagli, tanto da valere a Tresigallo la definizione di “città metafisica”.

La nascita della Città Metafisica

Alla fine degli anni 20, la crisi economica aveva lasciato questa zona, come altre del resto, in uno stato di profonda povertà. Fu all’inizio degli anni ’30 che il Governo, su influenza del tresigallese Edmondo Rossoni, l’allora ministro dell’agricoltura di Mussolini, volle costruire un polo amministrativo e commerciale quindi decise di trasformare il piccolo borgo di Tresigallo in una città modello fascista.

Con l’aiuto dell’ingegner Carlo Frighi, disegnarono lo sviluppo del paesino, secondo uno schema estremamente rigido partendo innanzitutto dalla strada per collegare Tresigallo a Ferrara, poi edificando tutti quegli edifici essenziali per la comunità tresigallese, dalla scuola al campo sportivo, la casa della cultura, la scuola di ricamo per le ragazze, la casa di riposo, la sala da ballo finanche il municipio e molte abitazioni private.

L’edificio SOGNI era invece adibito a spogliatoio e bagno pubblico per ragazzi.

Lo stile geometrico perfetto, colorato, razionalista. Ogni edificio aveva ed ha la sua funzione.

Tra i progettisti della nuova Tresigallo, insieme a Rossoni e Frighi, vennero in aiuto altri giovanissimi ingegneri, architetti.

Il successo all’epoca fu incredibile, nel giro di quattro anni la popolazione crebbe esponenzialmente, gli abitanti di Tresigallo passarono da 700 anime a 9 mila.

Come visitare Tresigallo

Tresigallo la si può esplorare in autonomia passeggiando semplicemente per le vie del centro.

Ritrovarsi qui, camminare tra gli edifici dai colori in contrasto e dalle forme squadrate che proiettano lunghe ombre austere è proprio come attraversare una dimensione parallela. Un viaggio decisamente onirico, in un’atmosfera ovattata ed estraniante dove il tempo si è fermato.

Sul sito https://www.tresigallolacittametafisica.it/ è consultabile una pratica mappa per non perdersi nessuno degli edifici più significativi.

Ma il modo migliore per immergersi nell’atmosfera di questo luogo è guidati da un accompagnatore appassionato che con i suoi racconti potrà illustrare un itinerario ben studiato pronto per affascinare. E’ possibile prenotare la visita guidata attraverso questo link Visite ed Itinerari 

Si raccomanda in tutti i casi di rispettare la quiete del paese, in quanto tuttora abitato, della chiesa e del cimitero in funzione.

Ufficio Turistico di Tresigallo

Casa della Cultura
Via del lavoro 4
44039 – Tresigallo (FE)

info@tresigallolacittametafisica.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Salva questo articolo su Pinterest per rileggerlo quando vuoi

Vuoi chiedermi un consiglio, raccontarmi le tue opinioni, suggerirmi qualcosa da fare o vedere o più semplicemente…salutarmi?

Lasciami un commento qui sotto oppure,

ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  LETYGOESON

sul profilo INSTAGRAM @letygoeson

Oppure seguimi su Pinterest per non perderti nessuno dei miei articoli di viaggi, itinerari, consigli e cibo

Ci vediamo lì!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Follow me on Bloglovin’

Follow

Follow me on Pinterest

Instagram Shooting Experience a Bologna

Iscriviti ad Amazon Prime

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Amazon Music

Instagram Shooting Experience a Bologna