Cosa vedere a Firenze, la guida essenziale

da 20, Apr, 2022Italia

Ci sono così tante cose da fare a Firenze che questa guida potrebbe diventare chilometrica, ma so che probabilmente avrai uno o due giorni per esplorare la città di Dante, quindi eccoti la mia mini-guida essenziale, le tappe che non puoi perderti durante la tua primissima visita a Firenze.

Firenze, culla del Rinascimento e sede di capolavori architettonici, è talmente ricca di storia, moda, arte e cucina, che potresti passare mesi a visitarla senza stancarti mai! È uno di quei posti in cui potrei tornare ancora e ancora, scoprendo continuamente cose nuove e segreti affascinanti.

La bellissima Firenze e la sua architettura conservano una forte atmosfera rinascimentale, quando personaggi come Dante Alighieri, Michelangelo e Leonardo camminavano proprio per queste strade.

La fama mondiale di Firenze non è solo dovuta ai suoi monumenti e opere d’arte, ma è anche legata ai tanti eventi storici che hanno avuto luogo qui e al suo delizioso cibo! Proverò a darti qualche dritta anche su questo argomento, dandoti qualche suggerimento per assaggiare ottimo cibo a buon mercato e ad evitare i trappoloni per turisti nei quali potresti inciampare!

Se stai pianificando il tuo viaggio a Firenze, spero che questo post sul blog ti sia utile.

 

Questo post contiene link affiliati. Questo significa che per gli acquisti fatti tramite i miei link io ricevo una piccola percentuale che non incide sul prezzo pagato dall’utente, anzi spesso lo abbassa. Letygoeson.it non si ritiene direttamente responsabile per eventuali problemi insorti negli acquisti o eseguiti eseguiti senza leggere le condizioni d’uso di siti gestiti da terze parti.

Come arrivare a Firenze

Innanzitutto, se pianifichi un viaggio a Firenze, ti consiglio di arrivare in treno alla Stazione Santa Maria Novella e di spostarti per la città a piedi o con i mezzi pubblici all’interno del suo perimetro.
Questo ti risparmierà un sacco di stress e tempo e anziché cercare parcheggio, ti godrai le strade del centro e la bellezza che qui domina anche l’aria.

Piazza del Duomo

La Piazza del Duomo è situata proprio nel cuore di Firenze, inserita anche nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, è il luogo migliore dal quale partire poiché molti dei siti più belli della città si trovano a poca distanza da qui.

Rimarrai colpito dalla bellissima facciata di Santa Maria del Fiore, un vero capolavoro che è molto di più di “semplice” edificio in marmo.  Fu costruita dal famoso architetto Arnolfo di Cambio nel 1296. Il suo stile gotico e le elaborate decorazioni delle sue pareti esterne le conferiscono un aspetto estremamente affascinante.

La piazza ospita il magnifico Duomo di Firenze, la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, il Battistero e il Museo dell’Opera del Duomo.

Per sapere tutto sul Duomo di Firenze, leggi l’articolo dedicato a questo straordinario monumento cliccando qui. 

Piazza della Signoria

Piazza della Signoria è una delle più belle e storicamente rilevanti piazze d’Italia. È un museo a cielo aperto dove è possibile ammirare alcune incredibili sculture: la bellissima Fontana del Nettuno, la statua del Ratto delle Sabine, una replica del David di Michelangelo (l’originale si trova agli Uffizi), i leoni dei Medici, Perseo e Medusa, Ercole e Nesso.
Sempre qui sorge Palazzo Vecchio, il municipio di Firenze sin dal Medioevo e, forse non sai che si può salire fin sopra la torre!
I biglietti costano 10 euro e in alta stagione chiude alle 21.00.
È uno dei posti migliori per ammirare il tramonto sulla città. Molto probabilmente sarai anche una delle poche persone lassù.

 

Galleria dell’Accademia

La Galleria dell’Accademia è la casa del famoso David di Michelangelo e possiamo attestare che questa statua è assolutamente strabiliante da vedere di persona: le immagini e le repliche semplicemente non le rendono giustizia.

Come ha affermato Giorgio Vasari, “la statua supera così tanto per bellezza e tecnica la statuaria antica e moderna che non c’è bisogno di preoccuparsi di vedere altre opere in scultura”.
La statua sorgeva originariamente in Piazza della Signoria e divenne un simbolo di libertà e orgoglio per la Repubblica Fiorentina.
Il David era rimasto all’aperto per anni, fu solo nel 1873 che fu trasferito all’interno della piccola Galleria dell’Accademia, letteralmente costruita per ospitarlo e per preservarlo meglio e proteggerlo delle intemperie e dagli uccelli.

la Galleria dell’Accademia è piuttosto piccola, quindi, riuscirai a farti strada rapidamente attraverso le altre stanze, così da avere un assaggio della scena artistica fiorentina e poi uscire per goderti il resto della tua giornata a Firenze.

Galleria degli Uffizi

Adiacente a Piazza della Signoria troverai l’ingresso alla Galleria degli Uffizi, uno dei musei d’arte più visitati al mondo.

Se avessi poco tempo a disposizione per visitare Firenze potresti decidere di saltare questa tappa, in quanto la collezione da vedere al suo interno è immensa e rischi di non goderti la città.
Se, invece sei appassionato d’arte, questa è una tappa assolutamente imperdibile del tuo itinerario!
Gli Uffizi ospitano una vastissima raccolta di dipinti e sculture dal medioevo ad oggi. Tra le tante, troverai opere di Michelangelo, Botticelli, Giotto, Caravaggio, Leonardo da Vinci e Raffaello, solo per citarne alcuni…

Puoi anche visitare la Galleria degli Uffizi on-line! Questa fantastica iniziativa inaugurata durante il primo lockdown ha ottenuto un successo strabiliante! Un ottimo modo per godersi l’arte da casa!

Per approfondire quali musei puoi visitare on line, clicca qui.

Per andare al sito ufficiale della galleria degli Uffizi, clicca qui

 

 

Da sapere, salta la fila!

Tutti i musei di Firenze hanno ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese. Le file tendono ad essere lunghe, ma è un ottimo modo per vedere molti musei e risparmiare denaro, avendo tempo a disposizione.
Tuttavia sia la Galleria degli Uffizi che la Galleria dell’Accademia si trovano all’interno di edifici storici, per questo motivo gli ingressi ai turisti sono limitati.

Fatti furbo e prenota in anticipo i tuoi biglietti per questi musei se visiti Firenze, soprattutto in primavera e in estate. Le file sono sconvolgenti senza biglietti prenotati, passerai ore e ore, invece di goderti la visita.

Clicca qui per Prenotare anticipatamente i biglietti d’ingresso.

Piazza della Repubblica

Piazza della Repubblica era sede del Foro romano della città. Oggi è una bellissima e ariosa piazza che ospita artisti che disegnano, musicisti che allietano i turisti con canzoni a ogni ora del giorno fino a tarda sera. Inoltre, è presente una fiabesca giostra: assicurati di fermarti a scattare qualche foto o a saltare in groppa a un cavalluccio!

Fontana del Porcellino

Proprio in fondo a Piazza della Repubblica si trova la Fontana del Porcellino.

Si dice che se gli strofini il naso tornerai a Firenze, ma c’è anche un’altra tradizione legata a questo maiale: infilagli una moneta in bocca ed esprimi un desiderio. Se la moneta cade attraverso il cancello, il tuo desiderio si avvererà.

Accanto alla Fontana del Porcellino viene allestito il Mercato Nuovo dove troverai diverse bancarelle che vendono capi in pelle.

Ponte Vecchio

Il Ponte Vecchio è il punto di congiunzione tra le due rive dell’Arno nel suo punto più stretto. Fino al 1249 era l’unico ponte di Firenze. Questo ponte colorato è uno dei ponti più fotografati d’Europa grazie alla sua pittoresca struttura caratterizzata dalla presenza di edifici lungo entrambi i lati. Tempo, alluvioni e guerre hanno segnato la storia di questo ponte che è stato più volte ricostruito o restaurato.

È un luogo incantevole per una passeggiata, tra le gioiellerie e botteghe orafe, tuttavia, essendo uno dei posti più turistici di Firenze, il ponte è sempre piuttosto affollato.

Proprio sopra le botteghe del Ponte, si trova il “corridoio vasariano”, un passaggio sopraelevato coperto, utilizzato dalla famiglia Medici per spostarsi da Palazzo Pitti, l’allora dimora privata della famiglia e Palazzo Vecchio, antico e attuale centro politico di Firenze.
Un tempo le botteghe che affollavano il ponte erano quasi tutte utilizzate da beccai e macellai, fu nel 1593 che il ponte assunse una nuova onorabilità e venne stabilito di riservare queste attività commerciali, poste in questa particolare ubicazione, a orafi e gioiellieri, in modo che sotto il corridoio, percorso dai nobili, ci fosse un commercio altrettanto signorile.

Ovviamente, mentre ci sei sopra, non puoi avere la vista migliore del Ponte Vecchio, per questo dirigiti verso il vicino Ponte Santa Trinità per avere la visuale completa di questa meraviglia.

Piazzale Michelangelo

Il Piazzale Michelangelo è uno dei punti panoramici più famosi di Firenze ed è uno dei posti migliori per ammirare il tramonto sulla città.

Cerca di arrivarci un po’ prima del tramonto, non solo per prendere un posto fantastico per goderti il ​​panorama, ma per avere l’opportunità di scattare delle belle foto prima che il sole inizi a tramontare.

 

Dove alloggiare a Firenze

La posizione è fondamentale quando si tratta di dove alloggiare a Firenze poiché spostarsi a piedi è il modo migliore per vedere la città. Per essere in posizione centrale rispetto a tutto ciò che abbiamo elencato sopra, ti consiglio di stare in centro, tra Piazza Duomo e Palazzo della Signoria. Se pianifichi bene la tua visita potresti trovare delle offerte strabilianti per questa zona della città, notoriamente molto cara.

Io ho soggiornato al bellissimo B&B La terrazza sul Duomo che oltre a camere fantastiche offre agli ospiti l’accesso alla terrazza più affascinante di Firenze, direttamente sul maestoso Duomo!
L’opzione è di costo medio-alto ma secondo me ne è valsa la pena!
Altrimenti un’altra zona molto carina è sul lato nord del fiume Arno -o lungo il fiume su entrambi i lati- tra i ponti Ponte Alla Carraia e Ponte alle Grazie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HANNAH’S BITES (@hannahsbitess)

Dove mangiare a Firenze

Firenze è colma di ristoranti fantastici e di piatti tipici tra i miei preferiti in assoluto, ma come ogni città brulicante di turisti, potresti inciampare in qualche Ristorante “Sòla” con menù turistici dai prezzi decisamente troppo alti per la qualità che offrono.

Specialmente vicino ai luoghi di interesse più famosi, queste trattorie sono davvero tante, ma non lasciarti ingannare dai “buttadentro” e dalle offerte sul cibo.

Per il pranzo ti consiglio di assaggiare il fantastico street food di Firenze; infatti, il centro è brulicante di localini che offrono panini, focacce e pizze al taglio buonissime a prezzi contenuti.
Al mercato centrale c’è una scelta infinita di cibi per tutti i gusti, da mangiare passeggiando o seduti nei loro stand!
Oppure, ecco altri locali fantastici per un pranzo leggero ma goloso:

  • Panini toscani in Piazza del Duomo, 34/R
  • Il Girone dei Ghiotti, in Via dei Cimatori, 23
  • Gusta Pizza, in Via Maggio, 46r
  • All’antico Vinaio in Via dei Neri, 76 r
  • Pino’s Sanwiches, Salumeria Verdi in Via Giuseppe Verdi
  • Panino Mondiale – Specialità Lampredotto in Largo Fratelli Alinari
  • Amorini Panini e Vino Firenze, in Via dei Servi, 16/r
  • Gelateria Santa Trinità in Piazza de’ Frescobaldi, 11/red,

Ti consiglio di affidarti a Trip Advisor per la scelta di un ristorante buono per la cena. Io ho fatto la sera che volevo concedermi una cena sostanziosa in quanto molti blog stranieri che avevo consultato consigliavano solo ristoranti turistici, quelli dai quali ho imparato nel tempo a tenermi alla larga.
Ho trovato un fantastico ristorante dove mangiare una Fiorentina da leccarsi i baffi, “Il Vezzo” in via Guelfa 58/R. Un localino intimo, arredato con cura e con pochi tavoli.
Il servizio cordialissimo, i piatti studiati minuziosamente con accostamenti inconsueti di sapore e la carne…. Beh, era la migliore mai mangiata!

Aperitivo sui tetti di Firenze

Sorseggiare uno Spritz Aperol con vista in uno dei Roof Bar a Firenze è un’esperienza davvero stupenda che ti consiglio di fare!

Firenze ha alcuni fantastici Bar con vista sui tetti che offrono un’esperienza diversa, e soprattutto lontano dalla folla.

Ecco alcuni fantastici locali con vista sulla città per un aperitivo:

  • Angel Roofbar and Dining presso Calimala Hotel, in via Calimala 2
  • View on Art – Rooftop Cocktail Bar in Via dei Medici 6
  • Grand Hotel Cavour, in Via del Proconsolo 3.
  • Grand Hotel Minerva, in Piazza Santa Maria Novella 16.
  • SE·STO sul tetto dell’Arno presso Westin Excelsior, in Borgo Ognissanti 3.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Angel Roofbar & Dining (@angel_roofbar)

Firenze è innegabilmente una delle più belle città del mondo. Spero che questo articolo possa asserti utile quando visiterai la città di Dante, ma non farti prendere dalla frenesia di voler vedere per forza tutto. Firenze è bellissima proprio perché devi godertela, ti auguro di vivere un’esperienza fantastica qui!

Ti è piaciuto questo articolo?

Salva questo articolo su Pinterest per rileggerlo quando vuoi

Vuoi chiedermi un consiglio, raccontarmi le tue opinioni, suggerirmi qualcosa da fare o vedere o più semplicemente…salutarmi?

Lasciami un commento qui sotto oppure,

ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  LETYGOESON

sul profilo INSTAGRAM @letygoeson

Oppure seguimi su Pinterest per non perderti nessuno dei miei articoli di viaggi, itinerari, consigli e cibo

Ci vediamo lì!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Follow me on Bloglovin’

Follow

Follow me on Pinterest

Instagram Shooting Experience a Bologna

Iscriviti ad Amazon Prime

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Amazon Music

Instagram Shooting Experience a Bologna