Pesariis: il paese degli orologi in Friuli

da 18, Ago, 2022Italia

Pesariis, il paese degli orologi nella Val Pesarina, è un grazioso borgo autentico e dalla tradizione orologiaia antichissima in Carnia. Un’altra gemma nascosta del Friuli da scoprire lentamente, in un pomeriggio d’estate.

Forse il nome Pesariis può non dirti nulla, ma se ti dicessi che tutti gli orologi su ogni campanile d’Italia sono stati costruiti qui, ecco che la cosa diventa subito interessante.

Come sai, a me piace un sacco scoprire le particolarità autentiche che rendono unico un luogo, durante i miei viaggi cerco sempre di scavare in profondità e dietro la facciata già bella di un tal luogo. Certo, Pesariis è un villaggio davvero grazioso, incastonato in una Valle stupenda e poco conosciuta dal turismo di massa, la Val Pesarina, ma il fatto che è diventato famoso come il paese degli orologi, ecco, questa cosa mi ha davvero incuriosita!

Siamo in Friuli-Venezia Giulia, in provincia di Udine, a pochi chilometri da un’altra perla imperdibile friulana, Sauris, lungo la strada che collega la Carnia al Cadore.

Qui è nata l’azienda dei fratelli Solari che hanno costruito orologi per una vita intera e ormai i loro prodotti hanno fatto il giro del mondo.

Pesariis tra storia e leggende

Pesariis, il paese degli orologi, deve, a parer mio, buona parte del suo fascino ad alcune leggende sulla celebre e fiorente attività di costruzione di orologi. Quel tocco in più che non guasta mai e che aggiunge sempre un velo di mistero alle mete che visito.
Una leggenda narra di un pirata genovese che fu spedito qui in esilio, solari appunto, il quale aveva appreso l’arte orologiaia un po’ qua un po’ la nei suoi innumerevoli viaggi.
Fu proprio nel 1725 che venne fondata qui a Pesariis l’Antica e premiata fabbrica di orologi da torre e da allora nacque e crebbe la fama di questo paese ed il modo di misurare e consultare il tempo.

Un’altra leggenda invece vede protagonisti i “Cramars”, i mercanti ambulanti senza licenza ed ambulanti del Settecento, provenienti dal nord della Carnia che appresero l’arte orologiaia in Germania e la portarono qui a Pesariis.

Fonti certe invece, testimoniano che già dal 1600 in questa zona venissero fabbricati orologi in legno e in ferro battuto che andavano ad adornare sale di ricchi appartamenti e portici di case rurali che scandivano soprattutto le ore per le diverse attività nei campi. Successivamente quest’arte venne impiegata anche per le torri civiche delle città.

 

 

Fu però nel Duemila che Pesariis divenne “Il paese degli orologi”, quando finalmente le istituzioni decisero di valorizzare questa importante tradizione creando il percorso monumentale nel centro, come un museo a cielo aperto dedicato alla misurazione del tempo che qui a Pesariis è divenuta arte.

L’autenticità del borgo di Pesariis

Il paese è raccolto, molto pulito che pare una bomboniera candida tra le montagne, stradine acciottolate, qualche fontanella dove rinfrescarsi, case bianche e qualche punto di ristoro, delizioso proprio come il paesino.
Si notano alcune caratteristiche architettoniche tipiche montane come terrazzamenti in legno e tetti naturalmente molto acuti. Il paese degli orologi si gira tranquillamente a piedi in un’oretta e certamente ti verrà voglia di accomodarti in uno dei caffè o dei ristorantini per goderti con lentezza la pace che qui regna!

 

Scoprire gli orologi di Pesariis

Disseminati per tutto il borgo di Pesariis noterai diversi tipi di orologi, alcuni esposti come monumenti tra le strade, altri come rilievi sui muri delle case e altri come arte murale.
Proprio al centro di Pesariis sorge il Museo dell’orologio, sicuramente la tappa dalla quale partire per ammirare questa esposizione che rende unico questo posto.
Al suo interno sono esposti una moltitudine di orologi da parete e da torre, per uso domestico e industriale, a pendolo e meccanici.

Al museo puoi chiedere la piantina con il percorso dell’Orologeria, dove sono segnate tutte ma proprio tutte le tappe per ammirare i diversi tipi di orologi dei Fratelli Solari azionati da diverse fonti di energia, nascosti tra le viuzze.

Gli orologi sparsi per il paese sono 15, tra cui l’orologio con carillon, l’orologio ad acqua a vasi basculanti, l’orologio ad acqua turbina e la meridiana orizzontale analemmatica, l’orologio a scacchiera solo per citarne alcuni…

Il mio preferito però è il murales dell’orologio a palette giganti, dove sono rappresentati tutti i mesi dell’anno, il giorno del mese e della settimana, l’ora e la fase lunare. Dalla foto, infatti, si può facilmente risalire alla data della mia visita a Pesariis: giovedì 10 agosto e, il momento in cui è stata scattata la foto erano le 17.22.
Adoro il fatto che ci siano anche disegnati i segni zodiacali e il loro nome in friulano!
Nonostante sia un luogo un po’ isolato sono rimasta sorpresa nel vedere alcuni altri turisti oltre a noi (sia italiani che stranieri) aggirarsi tra le stradine del borgo e cercare e ammirare gli orologi del paese come una tranquilla e istruttiva caccia al tesoro.

Spero di averti invogliato a visitare Pesariis il paese degli orologi e la sua splendida valle, un’eccellenza e allo stesso tempo una gran particolarità delle montagne del Friuli Venezia Giulia.
Per proseguire il viaggio, leggi anche della poco distante Sauris (di Sopra e di Sotto e del suo Lago turchese) oppure degli altri borghi caratteristici del Friuli:
Colloredo di Monte Albano, Venzone, Fagagna, Spilimbergo, San Daniele del Friuli e Aquileia .

Salva su Pinterest

Vuoi chiedermi un consiglio, raccontarmi le tue opinioni, suggerirmi qualcosa da fare o vedere o più semplicemente…salutarmi?

Lasciamo un commento qui sotto oppure,

ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  LETYGOESON

e sul profilo INSTAGRAM @letygoeson

Ci vediamo lì!

 

 

Go on traveling!

Lety goes on

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Follow me on Bloglovin’

Follow

Follow me on Pinterest

Instagram Shooting Experience a Bologna

Iscriviti ad Amazon Prime

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Amazon Music

Instagram Shooting Experience a Bologna