Cosa vedere a Vinci: il cuore romantico della Toscana

da 25, Ott, 2023Toscana

Tra colline verdi e oliveti a perdita d’occhio troverai Vinci, luogo di nascita di Leonardo. Questo borgo romantico ti incanterà con la sua natura rigogliosa ed il Museo Leonardiano ti permetterà di esplorare la vita, le opere e le invenzioni del genio rinascimentale.

Nel cuore della pittoresca Regione Toscana, incastonato tra dolci colline verdeggianti e uliveti infiniti, c’è un piccolo borgo che emana un’aura di romanticismo e fascino senza tempo: Vinci. Questa affascinante località è famosa in tutto il mondo come il luogo di nascita del genio rinascimentale, Leonardo da Vinci.
Vinci è una gemma che offre molto più di quanto si possa immaginare.
In questo articolo, ti voglio condurre tra le sue bellezze segrete e i luoghi romantici che lo rendono un’opzione perfetta per una fuga romantica in Toscana.

Le colline circostanti Vinci sono un paradiso per gli amanti delle escursioni e delle passeggiate nella natura. Percorsi ben segnalati ti condurranno attraverso vigneti, uliveti e boschi profumati, offrendoti panorami mozzafiato sulla campagna toscana.
Camminare mano nella mano con il tuo partner lungo questi sentieri romantici sarà un’esperienza indimenticabile.

Il borgo di Vinci

Se stai cercando il luogo perfetto per una fuga romantica, Vinci è la scelta ideale. Sono rimasta incantata dalle pittoresche strade, vicoli, panorami sulla campagna e dalle caratteristiche casette in mattoni.
Passeggiando attraverso il dedalo di stradine nei pressi del Castello noterai il meraviglioso omaggio a Leonardo di Mario Cerioli, una moderna rappresentazione in legno del celebre uomo vitruviano!
Esplora la Chiesa di Santa Croce che presenta ancora la fonte battesimale dove Leonardo da Vinci fu battezzato.

La visita al museo Leonardiano è imprescindibile, offre un affascinante percorso espositivo diviso tra la Casa Natale di Leonardo e l’adiacente casa colonica, invitando i visitatori a esplorare i luoghi e gli scenari che hanno ispirato il genio del Rinascimento. Vinci offre molto più di quanto ci si possa aspettare, invitando i visitatori a scoprire la sua bellezza autentica.

Tra Enoteche, che in pietra e terrazze affacciate sulla campagna sconfinata, Vinci conquista al primo sguardo, non vorresti che tramontasse mai il sole per ammirare tutta questa bellezza!

Museo Leonardiano di Vinci

Proprio nel centro di Vinci, Palazzina Uzielli e il Castello dei Conti Guidi ospitano il Museo Leonardiano, le prime due tappe della nostra immersione alla riscoperta del genio del rinascimento. 
L’esposizione rappresenta una straordinaria raccolta dedicata all’opera eclettica di Leonardo da Vinci, il famoso scienziato, tecnologo e ingegnere del Rinascimento.

All’interno di questo museo, troverai una vasta gamma di modelli e studi che coprono gli interessi eterogenei di Leonardo, dai suoi esperimenti sul volo e sul moto dell’acqua fino alle sue creazioni militari e alle innovazioni ottiche, il museo offre un’immersione completa nella mente di Leonardo.

Il percorso museale culminerà sulla terrazza panoramica del Castello dei Conti Guidi. Da qui, potrai ammirare un panorama mozzafiato sulle campagne circostanti, una fonte di ispirazione inesauribile per Leonardo.  
Il Museo Leonardiano è molto più di una semplice esposizione; è un viaggio entusiasmante nel mondo complesso e variegato del genio di Leonardo da Vinci.

La prenotazione dei biglietti è possibile online tramite la Biglietteria on-line del museo o contattando l’Ufficio Turistico al numero 0571933285 o via email a info@museoleonardiano.it. I biglietti sono acquistabili anche in loco e personalmente suggerisco di lasciarsi coinvolgere totalmente dall’esperienza acquistando il biglietto combinato Museo Leonardiano + Casa Natale a 12 euro.

La Casa Natale di Leonardo da Vinci

 

La temporanea chiusura della strada carrabile dal centro alla casa natale di Leonardo, ci ha dato la possibilità di raggiungere il celebre casolare di Anchiano dove il Genio visse, attraverso la Strada Verde, un sentiero di circa 3 km percorribile a piedi, immersi un paesaggio mozzafiato tra centinaia di ulivi su una strada sterrata.

Circa a metà percorso incontrerai quest’opera moderna che rende omaggio al mitico vinciano: il volto di Leonardo che sbuca gigante dal terreno.

Al termine di questo percorso di circa 30 minuti, siamo arrivati alla terza tappa del percorso museale sulla vita di Leonardo da Vinci.

(Non disperare, se non ami il trekking, solitamente la Casa Natale è raggiungibile anche in auto o in pullman)

Questa semplice casa di campagna, situata su una collina, è il luogo in cui il grande artista e inventore è nato e ha trascorso i suoi primi anni di vita. Visitare questa dimora ci ha permesso di immergerci nel mondo dell’infanzia di Leonardo e scoprire gli inizi della sua straordinaria carriera artistica.

Nella Casa Natale, un’esperienza audio-visiva tridimensionale, intitolata “Leonardo a Vinci: un genio si racconta”, utilizza moderne tecnologie per far rivivere il mondo intimo di Leonardo e il suo legame con il territorio vinciano e del Montalbano. Un ologramma a grandezza naturale presenta un Leonardo anziano che racconta le sue esperienze e i suoi studi legati a questi luoghi.

L’applicazione multimediale interattiva “Leonardo Touch” permette ai visitatori di esplorare l’opera pittorica e grafica di Leonardo, interagendo con disegni e dipinti per scoprirne ogni dettaglio, mentre la sezione “L’ultimo viaggio di Leonardo” presenta un plastico che riproduce l’itinerario seguito da Leonardo nel 1516, dal suo viaggio da Roma alla sua ultima dimora, il castello di Clos Lucé ad Amboise.

Vinci: un regno di delizie gastronomiche

 

La Toscana è famosa per la sua cucina deliziosa, e Vinci non fa eccezione!
Nel cuore del borgo, troverai ristoranti accoglienti e trattorie rustiche che offrono piatti tradizionali toscani preparati con ingredienti freschi e genuini.
Proprio in centro, mi sento di consigliare “Il Ristoro del Museo”, una trattoria molto caratteristica che serve esclusivamente piatti della tradizione con l’autentica cordialità toscana! 

Visitare Vinci è stata un’ottima occasione per assaggiare diversi tipi di bruschette e pappardelle alla lepre e al cinghiale!
Ancora più deliziosi se accompagnati da un ottimo bicchiere di Chianti!

Vinci quindi, è molto più del luogo di nascita di Leonardo da Vinci, è un rifugio romantico che cattura l’essenza della Toscana: arte, natura, cibo delizioso e momenti indimenticabili.

Un viaggio a Vinci sarà un’esperienza romantica che rimarrà scolpita nel tuo cuore, regalandoti ricordi preziosi con la persona amata.
Scopri il suo fascino e lasciati incantare dal romanticismo senza tempo di questo borgo toscano.

Salva su Pinterest

Vuoi chiedermi un consiglio, raccontarmi le tue opinioni, suggerirmi qualcosa da fare o vedere o più semplicemente…salutarmi?

Lasciamo un commento qui sotto oppure,

ti aspetto sulla mia pagina FACEBOOK  LETYGOESON ,

sul profilo INSTAGRAM @letygoeson,

se vuoi seguimi su Bloglovin 

Ci vediamo lì!

 

Go on traveling!

Lety goes on

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao! Sono Lety

Lety goes on

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget

Follow me on Bloglovin’

Follow

Follow me on Pinterest

Instagram Shooting Experience a Bologna

Il mio armadio su Vinted

Iscriviti ad Amazon Prime

I miei Tour, prenota con un click!

tour a piedi in centro a bologna Bologna tour guidato con degustazione Bologna, pranzo a casa di una sfoglina gita privata in Val d'Orcia visita sirmione motoscafo

Amazon Music

Instagram Shooting Experience a Bologna