Top
recensione-celestiale-bologna1-letygoeson

Una novità interessante comparsa a Bologna negli ultimi tempi, più precisamente da settembre 2018, è la Locanda CelestiAle. Subito dentro Porta Saragozza, sotto il portico Falansterio, trovi questo American bar e locanda, dall’atmosfera soffusa.
Un incontro di due menti, proprio come suggerisce il nome del locale: quelle di Celestino Salmi e Alessandro Chionsini, amici ed ora anche soci. Due professionisti noti per la loro competenza nei rispettivi ambiti: il bartending e la cucina.

È proprio questo connubio che mi ha spinto a provarlo poche sere fa in compagnia di un’amica, e non siamo rimaste scontente.

Ambiente e atmosfera della Locanda CelestiAle

Già dall’ingresso tutto appare fine e ben allestito. Il bianco regala un’atmosfera elegante che evidenzia le linee moderne e pulite degli arredi.
Appena entrati troviamo l’American Bar con le sue sedute trasparenti, dove è possibile accomodarsi a bere stuzzicando qualcosa, ammirando, tra l’atro, la collezione di più di 100 bottiglie tra distillati e liquori.

 

La Locanda Celestiale è sicuramente una tappa obbligata, che consiglio agli autentici amanti dei cocktail. La fama di Celestino lo precede, così come il suo sorriso al nostro ingresso. Dopo una pluriennale esperienza nei migliori locali di Bologna (dal Caffè Zanarini a Gamberini, solo per citarne un paio) nel 2015 ha vinto il campionato nazionale “Angostura Global Cocktail Challange”.
Quindi affidati alle sue mani per la degustazione di uno dei suoi cavalli di battaglia, l’”Hermes”, un cocktail a base di gin, bitter campari, vermuth rosè, bitter orange e vaniglia.

I tavoli sono disposti sia alla destra che alla sinistra dell’ingresso, ben distanziati tra loro, in un’atmosfera intima ed accogliente, il luogo ideale anche per una cenetta romantica.

In estate è disponibile un dehors all’esterno, abbastanza ampio se consideri che è il centro di Bologna.

Il ristorante propone un menù variegato e creativo, seppur non troppo esteso. Tra le scelte trovi carne, pesce e alcune opzioni vegetariane. La cucina mediterranea contemporanea è re-interpretata dallo chef Alessandro, volta a creare sperimentazioni del gusto da abbinare ai vini selezionatissimi.

Nella carta dei vini troverai diverse scelte emiliane e nazionali

recensione-celestiale-bologna5-letygoeson

Baccalà mantecato servito con pane carasau della Locanda CelestiAle

recensione-celestiale-bologna6-letygoeson

Spaghetti alle vongole della Locanda CelestiAle

Una cena elegante e ricercata

Ma andiamo per ordine.

Si parte alla grande con l’antipasto: un delicatissimo baccalà mantecato, pane carasau e una spolverata di olive taggiasche.

Su suggerimento di Celestino, la cena è accompagnata da una bottiglia di Ribolla Gialla, “Vigna del Lauro” del 2018.

Prima portata. La scelta è ardua, ma provo un classico: spaghetti alle vongole veraci, serviti senza gusci. Semplicemente perfetto, i sapori, l’accostamento al vino, tutto sublime. Riguardo il menù e rimpiango di non aver osato di più, anche gli spaghetti cacio, pepe, scampi e lime mi attraevano molto…

 

A seguire assaggiamo due secondi diversi: il polpo alla griglia ed il pescato del giorno, la ricciola alla piastra. Il polpo è servito su una purea di patate leggermente piccante, cicoria saltata e una “maionese” ottenuta dalla riduzione del sughetto del polpo. Il piatto è una piccola opera d’arte, sia di mise-en-place sia di sapore; una rivisitazione del classico polpo e patate, che è uno dei miei piatti preferiti e che cerco di ordinare sempre. Stavolta era in chiave gourmet, perfettamente in linea con l’ambiente.
La ricciola è invece, lasciata al naturale, una buona scelta che ne esalta la freschezza, servita con un contorno leggero di zucchine e radicchio saltato con pinoli e uvetta.

 

Dessert: dopo un bel banchetto al profumo di mare, torno a Bologna con una tradizionalissima quanto localissima, zuppa inglese. Un round conclusivo che convince a pieni voti.

recensione-celestiale-bologna3-letygoeson

Ricciola (pescato del giorno) della Locanda CelestiAle

recensione-celestiale-bologna4-letygoeson

Spaghetti alle vongole della Locanda CelestiAle

Il giudizio finale

Per il giudizio finale, la Locanda CelestiAle trova la giusta combinazione ed il giusto equilibrio in uno scenario ristretto ed elegante.

Siete pronti per la vostra esperienza gourmet tra ottimi cocktail e buona cucina?

Go on traveling!

Lety goes on

post a comment

error: I contenuti sono protetti